dietista background light

DISINTOSSICARSI …. MANGIANDO

mediterranea1Durante i lunghi pasti o festività impegnative il nostro corpo è messo troppo sottopressione da alimenti ipercalorici e pesanti difficili da digerire, troppo conditi e magari accompagnati da qualche bicchiere di troppo.

Ecco quindi che ci si trova a dover ripristinare quelle che sono le normali attività digestive ed intestinali che,a causa di questi tour the force culinari,si alterano causandoci gonfiori addominali,difficoltà digestive,stitichezza, stanchezza,sonnolenza,pesantezza e magari qualche chilo di troppo.

Per riportare l’equilibrio è necessaria un’inversione di rotta verso la corretta alimentazione,iniziando da una buona DISINTOSSICAZIONE.

Per disintossicare l’organismo e gli organi emuntori (organi che hanno il compito di eliminare le sostanze di scarto chiamate tossine che favoriscono la ritenzione idrica,gonfiori e la cellulite) quali fegato, reni, pelle e sistema linfatico,è necessario mangiare bene e bere acqua e fare attività fisica.

Dal punto di vista alimentare bisogna prediligere:

 

  • Verdura e frutta (anche frutta secca moderandone le quantità) per il loro apporto di acqua, vitamine, minerali e antiossidanti, utili per drenare, disintossicare, idratare e combattere i radicali liberi (fattori che causano l’invecchiamento precoce)
  • Legumi per la loro ricchezza di proteine (vegetali) minerali e vitamine utili per un’alimentazione a basso carico colesterolemico ma senza rinunciare alle proteine.
  • Cereali Integrali che a differenza dei cereali raffinati (bianchi) hanno un’indice glicemico più basso così evitiamo un’eccesso di produzione d’insulina ma non rinunciamo ai carboidrati che sono fondamentali per l’apporto di energia e calorie.
  • Olio EVO (extra vergine di oliva) come condimento,non ha colesterolo, ha un’alta digeribilità, favorisce la pulizia del fegato e l’attività intestinale,ovviamente senza eccedere, sennò aumenta sial’apporto di grassi che di calorie.
  • Pesce e carne bianca per quanto riguarda le proteine animali.
  • Formaggi consumarli in quantità moderate non più di 2v. a settimana.
  • Spezie e/o erbe aromatiche per insaporire i nostri piatti.
  • Acqua, sceglierle con residuo fisso inferiore a 50 e con un contenuto di sodio basso.
  • Tisane, , infusi sono una buona abitudine che oltre a favorire l’introduzione di liquidi, svolgono attività importanti di disintossicazione e drenaggio favorendo la peristalsi intestinale.sport
  • Attività fisica per rimettere in moviemnto il nostro sistema muscolare favorendo la tonicità e l’elasticità del corpo e del cuore e perchè no..magari anche la perdita dei chili che ci hanno appesantito.

La disintossicazione e la buona alimentazione non prevedno il consumo di :

  1. Dolci e carboidrati raffinati perchè favoriscono picchi glicemici alti e quindi maggior produzione di insulina con rischio di fame e quindi di abbuffate fuori luogo.Senza contare il rischio di insorgenza del diabete.
  2. Insaccati e carni conservate per il loro contenuto di conservanti, additivi, coloranti  artificiali che se consumati in modo costante creano problematiche di allergie, intolleranze e patologie all’organismo, senza contare l’apporto di grassi saturi (grassi cattivi) responsabili di colesterolo alto.
  3. Carne rossa da consumare moderatamente per le sue caratteristiche di cancerogenicità e presenza di grazzi saturi.
  4. Bevande alcoliche per l’apporto elevato di calorie inutili e pericolose per la salute (chiamate calorie vuote o povere perchè non servono al nutrimento dell’organismo)
  5. Bevande zuccherine, ricche di zucchero quindi favoriscono picchi glicemici alti e quindi maggior produzione di insulina. Favoriscono un alto apporto calorico causa di patologie come diabete, sovrappeso ed obesità.

Quindi scelte alimentari giuste, idratazione e buona attività fisica sono i giusti ingredienti per ritrovare la forma e prepararci per la prova costume!