dietista background light

Vacanze in Trentino fra natura, tradizione e buon cibo – 2017

Finalmente Agosto !!

E’ tempo di chiudere l’ambulatorio per un perido di meritata vacanze e con mio marito Fabio ed il piccolo Michele di un anno e mezzo si parte verso la Val di Rabbi in Trentino.

Macchina pronta e via che si parte, per raggiungere il nostro paesello dobbiamo percorrere l’autostrada A21 verso Brescia e la A22 per il Brennero.

In queste 3 ore di macchina, mentre si viaggia si vedono abbarbicati sulle montagne i bellissimi castelli Trentini con mura merlate, bastioni e cammini di ronda.

Castel Beseno o Castello del Buonconsiglio, Castello di Avio e tanti altri.

Castel_Beseno

castello-di-avio_46256Per un attimo, come per incanto, ti immedesimi in fiabe di principesse e cavalieri medioevali sognando di vivere rievocazioni storiche di tempi lontani.

E poi eccoci arrivati a destinazione, una bella giornata di sole che illumina di splendida luce le montagne e io che inizio a pianificare la vacanza perchè non posso rimanere con le mani in mano.

Relax si ma girovagando alla scoperta di luoghi, tradizioni, buona cucina e negozi tipici!

Parliamo di Natura

Azienda Agricola L’Aura

Ho scoperto questa piccola realtà durante una passeggiata con la mia famiglia in riva al torrente, nella Val di Rabbi – Parco Nazionale dello Stelvio.

Mi ha subito affascinato la casetta di legno e un campo ricco di fiori, erbe e colori. Ho inoltre scoperto che li a pochi giorni si sarebbe tenuto un piccolo corso didattico relativo a piante e fiori commestibili.

Laura2

Conosciamo Laura, la titolare, al nono mese di gravidanza ci racconta che ha scelto questo luogo incontaminato per la realizzazione della sua attività di produzione di piante officinali senza l’uso di fertilizzati e pesticidi, in un ambiente salubre, lontano da qualsiasi fonte di inquinamento.

Laura

La Val di Rabbi si trova a 1.100 metri di quota, una splendida valle alpina dalla quale è esclusa qualsiasi forma di agricoltura intensiva.

Durante il corso abbiamo giocato con i 5 sensi vista, udito, gusto, tatto e olfatto.

Parlando di :

  • Ortica : ha la caratteristica di essere urticante, segue l’uomo da sempre ed è una pianta che necessita di azoto, inoltre questa pianta ha a composizione chimica più simile a quella del sangue umano, ottimo rimineralizzante è indicata per chi è anemico. Ottima pianta alimentare utilizzata per la preparazione di pesto alle ortiche.
  • Assenzio : pianta amara,cresce in zone assolate magre, ricca di oli essenziali con proprietà digestive. Utilizzata per aromatizzare i liquori o nella preparazione del distillato di assenzio, chiamato anche il “Distillato dei Poeti” perchè il distillato in alte quantità è tossico quindi allucinogeno, si narra, infatti, che desse l’ispirazione.
  • Echinacea : è una pianta immunomodulante, ovvero regola il sistema immunitario. E’ utile nei cambi stagione per preparare l’organismo alla stagione invernale. Utilizzata nella preparazione di sciroppi, integratori alimentari ed infusi.
  • Malvone : la varietà coltivata della malva, ricca di mucillagini con proprietà antinfiammatorie ed emollienti. Infatti il nome Malva equivale a “il male se ne va”. Non è un fiore acido quindi indicato in presenza di gastriti e problematiche digestive . Indicata in caso di stitichezza e cistite,mal di testa o mal di denti. Utile anche in presenza di dissenteria . La malva è un fiore commestibile (infatti durante questo interessante corso ho avuto la possibilità di assaggiarlo 🙂 ) . Viene utilizzato nella preparazione di infusi, cosmetici.
  • Calendula : Ca-len-du-la “cade ogni mese, fiorisce ogni mese,fiorisce come una donna. E’ una pianta solare e femminile perchè è in grado di regolare i flussi mestruali. Aumenta i flussi scarsi riducendo quelli abbondanti. Conosciuta per le sue proprietà cosmetiche, emollienti, idratanti, antinfiammatorie, è una pianta inodore.
  • Fiordaliso : nella varietà spontanea nasce nella colorazione blu. In passato si trovava spontaneo nei campi insieme ai papaveri. Ora è difficile trovarlo a causa dell’abbondante utilizzo di diserbanti che ne impedisce la crescita. Viene utilizzata per uso alimentare, è una pianta edibile, non ha ne profumazioni ne oli essenziali e nemmeno sapore. Si può utilizzare sia fresco (solo i petali in insalata) che essiccati (ad alte temperature per mantenere inalterato il colore) come decorazione commestibile su qualsiasi preparazione alimentare.

Laura1

Questa piccola azienda oltre a produrre ottimi infusi di

  • Malva
  • Coda cavallina
  • Achillea
  • Ortica

prepara anche sciroppi a base di

  • Fior di sambuco e limone
  • Mugomenta

e cosmetici naturali

  • Creme viso
  • Contorno occhi
  • Latte detergente
  • Creme idratanti
  • Gel emollienti

Ecco che a fine corso oltre a provare le varie creme a base di stella alpina, calendula, arnica e timo, abbiamo potuto degustare una bevanda a base di sciroppo di sambuco e mugomenta .

Ovviamente non potevo tornare a casa senza un ricordo di questo corso e così ho fatto un po di acquisti buoni, profumati e colorati.

Naturaerabbi

Se vi può interessare provare alcuni di questi ottimi prodotti, potete accedere al sito di Rabbinaturae  e chiamare direttamente Laura o scriverle una mail per avere maggiori informazioni riguardo i suoi ottimi prodotti e il loro acquisto.

Paese che vai curiosità che trovi

Il cibo caratterizza la tradizione di luoghi e popoli.

Quest’anno siamo andati alla scoperta di Terzolas e Malè.

Terzolas è un piccolo paese incastonato nelle montagne della Val di Sole, di fronte alla catena delle Dolomiti, ad un’altitudine di m 755 s.l.m, in una posizione soleggiata, circondato da meleti e contornato da boschi di conifere.

Terzolas

Prima tappa il parco giochi per Michele !

Mentre passeggiavamo lungo i piccoli viotti,mi son fermata ad ammirare un balcone fiorito di mille colori.

20170813_174928

E poi mi ha incuriosito una scala un po particolare, perchè sui gradini vi erano esposte delle grappe che stavano riposando al sole. E d’un tratto ecco comparire l’artefice di queste grappe, una signora davvero molto simpatica e gentile che si è intrattenuta a parlare con noi spiegandoci come vengono preparate queste grappe a base di lamponi, limone e salvia, ruta, ribes e cirmolo.

grappe_toldi

Il Cirmolo sono delle pigne che nascono sull’omonimo pino chiamato Cirmolo, che nasce ad una altitudine che parte dai 1500 m.in su.

La signora mi raccontava che per la grappa, queste pigne, vengono raccolte di una dimensione particolare, perchè non tutte le pigne sono adeguate per questo genere di preparazione.

La signora,inoltre, ci raccontava che con i semini di cui è composta la pigna del cirmolo si possono preparare ottimi sciroppi utilizzati contro tosse e raffreddore o per la preparazione di ottimi risotti.

Purtroppo non sò il nome di questa signora ma la ringrazio per la bella chiacchierata, spero di poterla rincontrare il prossimo anno !

cirmolo1

Poi come ogni anno facciamo tappa a Malè, piccolo paese della Val di Sole, che a noi piace molto.

Ha la caratteristica di essere in posizione strategica perchè è al centro del triangolo formato dalle Dolomiti del Brenta, da Madonna di Campiglio e dal Parco Nazionale dello Stelvio.

Anche quest’anno Malè ha organizzato l’evento “La Borgata in Fiore” un concorso che prevede di agghindare i balconi, finestre, terrazze, cataste legna, giardini e aree comunali con un tema preciso.

Quest’anno in occasione dei Campionati Italiani di Mountain Bike l’allestimento prevedeva l’utilizzo di fiori, ruote, biciclette e tutto ciò che riguardava il tema della bicicletta.

Bici_Malè

bici_malè

Bici_malè2

Parliamo di buon cibo

Proprio nel cuore di Terzolas un piccolo borgo in Val di Sole abbiamo avuto la possibilità di vivere un’ esperienza culinaria unica nel suo genere.

L’atmosfera magica di una cantina medievale, un tempo adibita alla conservazione e alla stagionatura di formaggi, salumi e vini; pietre a vista ed arredamento in legno di larice gli ingredienti di questa magica Osteria.

La cura dei dettagli, bottiglie, oggetti antichi e prodotti conservieri fatti in casa, tutti esposti con cura, piacevoli da guardare ed attraverso i quali si può viaggiare nel tempo e nella storia di questo locale rustico e verace.

Siamo andati alla scoperta dell’ Osteria Corte Dei Toldi

Corte dei Toldi

 

Ristorante certificato Eco-ristorazione Trentino e Ecolabel, aderisce all’iniziativa di Slow Food “Alleanza tra i Cuochi e i Presidi”.

Pone attenzione all’ambiente ma con un occhio di riguardo all’alimentazione utilizzando prodotti a Km 0 da agricoltura biologica ed equo-solidali, promuovendo, inoltre, la filiera Trentina.

Al nostro arrivo siamo stati accolti con grissini e del pane caldo, di diverso tipo, anch’essi fatti in casa accompagnati con dei formaggi fusi di malga.
Osteria dei Toldi
Corte dei Toldi
Il cliente viene accolto con un menu di qualità con piatti ricercati, creato in maniera impeccabile ed ogni portata è presentata con raffinatezza.
Potete trovare antipasti con formaggi e salumi tipici; carne di cacciagione e pesce di torrente, primi piatti che uniscono cucina povera e innovazione.
Ottima la cantina, e se gradite vi è anche la possibilità di abbinare un calice di vino ad ogni pietanza. Ottimi sono i dolci, rigorosamente preparati dallo chef e presentati elegantemente.
Corte dei Toldi
canederli
Corte dei ToldiIl mio consiglio di terminare con una delle loro ottime tisane o infusi accompagnati da un meccanismo di clessidre utili per le tempistiche di infusione.
Infuso

 

Souvenir e prodotti tipici

E’ tempo di tornare a casa, ma non prima di aver fatto scorta di prodotti tipici della Val di Sole.

Noi come ogni anno (ormai da più di 15 anni) andiamo da Toffenetti, un negozio speciale di gastronomia ed artigianato che si trova in località di Presson, una frazione del comune di Dimaro – Folgarida, in Val di Sole.

Toffenetti

Qui è possibile trovare di tutto!

Mio marito si occupa della scelta del vino e del formaggio di malga (delizioso) che regaliamo a parenti ed amici, mentre io vado alla ricerca di cioccolato,infusi e tisane, paste di vario genere, confetture e marmellate, funghi, risotti e salse di qualità .

Toffenetti Pasta

Quando acquistiamo il formaggio scegliamo il Casolet un presidio Slow Food, a base di latte crudo della Val di Sole, oppure formaggi stagionati nel fieno o speziati.

Potrete trovare anche succhi di frutta al 100% o andare alla ricerca di ottimi canederli.

Inoltre se vi piace l’artigianato locale questo è il luogo giusto in cui perdervi, un piano dedicato ad oggetti in legno per la cucina o per arredare casa.

Toffenetti Souvenir

 

 

Toffenetti Souvenir1Ovviamente io non potevo tornare senza fare scorta e così ho scelto alcuni prodotti di gastronomia

  • paste variegate al grano duro (senza utilizzo di coloranti)
  • Funghi assortiti
  • Salse dall’etichetta pulita per i nostri primi piatti
  • Tisane
  • Un risotto alle erbette ed un risotto al sapore di tartufo
  • Sale aromatizzato (un ottima soluzione per utilizzare meno sale)

Toffenetti

Se siete curiosi di provare i prodotti Toffenetti potete scegliere fra due opzioni

  • andare direttamente a fare un giretto a Dimaro in Val di Sole
  • oppure andare sul loro sito e sfruttare il comodo Shop-on-line